Il nostro impegno verso il sociale. Il nostro impegno per il territorio. Noi abbiamo cuore e tu?

Contattaci

Un messaggio dal presidente

Ricorderemo l'anno 2015, quale l'anno della LAICITA' e della esplosiva affermazione di FEDERICUS. L'anno della Porta che guarda a Bari e ad Oriente. L'anno delle Logge Federiciane. L'anno in cui il gruppo dei rievocatori ed organizzatori si e' consolidato ed incrementato sull'onda dell'entusiasmo. L'anno in cui abbiamo proposto a Matera L'Imperatore ed il Poverello, ossia la storia dell'incontro tra Federico II di Svevia e San Francesco. Presenti a Laterza e Melfi. L'anno in cui abbiamo saputo tenere le distanze dalle campagne elettorali. Di contro abbiamo perso almeno due grandi amici che oggi vogliamo ricordare. Peppino, proprio alla vigilia di maggio. Ed Antonio, dopo un lungo ricovero, a fine estate. Una nuova edizione del Giornale FORTIS MURGIA NEWS, con il raddoppio delle pagine ha offerto spazio a giovani e giornalisti per parlare di Cultura, Territorio, Eccellenze, Sport., TURISMO. Il gruppo dei TAMBURI e' ormai una realta', mentre il corso per Sbandieratori e' a buon punto.E poi il Progetto di solidarieta', FWAYA. Un Bilancio fortemente positivo che vede coinvolti Associazioni, Parrocchie, Scuole, Famiglie ed Istituzioni grazie alla generosita' disinteressata di numerose imprese locali. I componenti di FORTIS MURGIA hanno comprovato di essere una grande Forza, fondata sulla Spontaneita' e sul Volontariato, capace di stare insieme e di superare incomprensioni e difficolta', di condividere gioie e dolori, di rispettare le ragioni degli altri. Una forza grande che ha saputo mirare a grandi ideali e grandi progetti. Per il nuovo anno stiamo disegnando progetti importanti. A cominciare dalla Porta Montium che si aprira' simbolicamente verso Matera. Oggi, pero', prima che si volti la pagina, ci corre l'obbligo di ringraziare quanti hanno creduto e credono nel nostro progetto a partire da quelle famiglie locali che hanno inteso mettere a disposizione i loro mezzi, le loro strutture, le loro risorse finanziarie, le loro intelligenze. Il loro Tempo.. Ringraziamo,poi, quanti hanno da sempre lavorato per aggregare e hanno conservato l'entusiasmo di operare per la bandiera e la identita' della cittadina federiciana. In particolare, il nostro saluto a quanti lavorano in silenzio, dietro le quinte. Esprimiamo la nostra gratitudine a quanti rivolgono critiche - anche severe - con lo scopo di migliorarci. Confidiamo e siamo fiduciosi nell'anno che verra' e nella capacita' di innovare. Il 2016 costituira' un TEST ancor piu' difficile per una organizzazione che vuole costruire rapporti solidi con le citta' federiciane e una rete turistica con le cittadine della Murgia. Ricostruire lavorazioni antiche, Ritrovare materiali ed attrezzi. Riproporre vecchie tradizioni. Approfondire culture. Ricomporre storie.